MISERERE DI ALLEGRI A CAMPITELLO (MN) – Sabato 1/11, ore 21

miserere-locandinaA3Sabato 1 novembre, alle ore 21, presso la Chiesa Parrocchiale “S. Celestino I Papa” di Campitello, si terrà il concerto di polifonia sacra a cappella “Miserere”. I cori che interverranno saranno la Corale Discantica delle parrocchie di Cesole, Canicossa e Scorzarolo, diretta da Michael Guastalla, e il Gamma Chorus dell’Accademia Corale “Teleion” di Poggio Rusco, diretto da Luca Buzzavi.

Durante il concerto il pubblico sarà accompagnato in un viaggio che partirà dalle composizioni rinascimentali di Tallis e Byrd per giungere ai brani novecenteschi di Kodaly e Duruflé.

Il pezzo conclusivo, che ha dato il nome all’evento, sarà il “Miserere mei, Deus” di Gregorio Allegri per nove voci miste e canto gregoriano e sarà eseguito da entrambe le formazioni corali. Tale capolavoro fu composto nel 1630 per essere eseguito a luci spente durante la Settimana Santa nella Cappella Sistina in Vaticano e fu reputato talmente sacro che il Pontefice Urbano VIII ne proibì la riproduzione in luoghi diversi, pena la scomunica.

Il concerto, patrocinato dal comune e parrocchia di Magnacavallo, comune di Marcaria e parrocchia di Campitello, U.S.C.I. Lombardia e Mantova, vedrà protagonista una considerevole presenza di giovani (il 20% dei 50 esecutori dell’organico complessivo), di allievi ed ex-allievi del Conservatorio “Lucio Campiani” di Mantova, a partire dai due direttori, passando attraverso diversi coristi, fino alla partecipazione dell’organista Michele Mazzocchi, cui spetteranno l’apertura e l’intermezzo all’organo Montesanti. Inoltre sarà eseguito il brano “Canto improvvisato” del compositore mantovano Silvio Lamberti, ex-docente del Campiani.

La collaborazione tra le due realtà corali si è concretizzata in un’intensa estate di prove, al fine della creazione di una vera sinergia di intenti e risultati non solamente attraverso una simpatia tra i componenti ma tramite lo studio, l’approfondimento e il confronto sulla prassi esecutiva di una così importante partitura.

Il concerto, ad ingresso libero, sarà replicato venerdì 5 dicembre nella chiesa parrocchiale di Magnacavallo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *