L’Ordinario di San Simeone risorge a Polirone

Schola Matilde di CanossaDomenica 26 luglio, festività di San Simeone, alla prima messa del giorno (ore 8) presso la monumentale Abbazia di Polirone in S. Benedetto Po (MN), la Schola Gregoriana “Matilde di Canossa” canterà per la prima volta in tempi moderni l’Ordinario “Sancti Simeonis” (Kyrie, Gloria, Sanctus, Agnus Dei) presente sui codici polironiani del XVIII secolo.

L’opera di trascrizione in notazione moderna è stata completata dal direttore della schola, Luca Buzzavi. “Ho raccolto volentieri la proposta del m° Davide Nigrelli – spiega Buzzavi – il quale, insieme alla dott.sa Stefania Roncroffi, la ricercatrice che si è occupata di catalogare l’intero patrimonio dei codici polironiani, mi ha inviato le fotografie scattate negli archivi di S. Benedetto e Mantova al fine di poter realizzare una partitura fruibile ed eseguibile dai nostri cantori”. Lo stile musicale in cui è scritto l’Ordinario di San Simeone è il cosiddetto Canto Fratto, un’evoluzione tardiva del Canto Gregoriano, in cui melodie ormai pienamente tonali sono scritte in notazione quadrata, ma con valore ritmico misurato. All’organo, abilmente suonato dallo studente del Conservatorio di Mantova, Michele Gaddi, il compito di accompagnare questa partitura. Il valore di tale esperienza risiede nel far gustare nuovamente durante la liturgia, dopo secoli di silenzio, la musica che riempiva le mura di questo meraviglioso luogo e nel dar spazio ai brani del proprio gregoriano autentico, quelli più antichi, che verranno eseguiti all’Introito, Alleluia, Offertorio e Communio.

Matilde di Canossa (1046-1115) e San Simeone (? – 1016) saranno quindi nuovamente accostati all’interno del monastero benedettino nel novecentenario della morte della Grancontessa ed in preparazione al millenario del Santo che arriverà l’anno prossimo.

La Schola Gregoriana “Matilde di Canossa”, facente parte dell’Accademia Corale “Teleion” di Poggio Rusco, è reduce dal grande successo del II Corso estivo di Canto Gregoriano, tenutosi dal 10 al 12 luglio presso il Santuario della Comuna, in cui ha cantato come coro laboratorio per tutti i 50 corsisti presenti ed è pronta per i prossimi importanti impegni che è possibile seguire visitando i siti www.cantogregoriano.net e www.accademiacoraleteleion.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *