Mater Christi

Domenica 8 ottobrealle 16, la chiesa di Santa Maria del Gradaro in Mantova vedrà lo svolgersi del concerto Mater Christi, organizzato da USCI Mantova e Accademia Corale Teleion e patrocinato dalla Diocesi di Mantova e da USCI Lombardia.

La Parrocchia del Gradaro e Te Brunetti, che proprio quest’estate ha vissuto l’avvicendamento tra don Alberto Formigoni e don Andrea Ferraroni, ha accolto con piacere la proposta artistica che prevede l’esibizione di tre cori mantovani, Gamma Chorus e Schola Gregoriana Matilde di Canossa (dir. Luca Buzzavi), Schola Gregoriana di Mantova (dir. Michael Guastalla), e di un ensemble ospite, I Madrigalisti di Magliano in Toscana (dir. Walter Marzilli).

La presenza del coro diretto dal m° Marzilli, docente di direzione corale presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma e membro di numerose commissioni concorsuali nazionali e internazionali, rappresenta per i cori e i maestri mantovani un’importante occasione di conoscenza reciproca, nonché uno scambio artistico – culturale di grande pregio. “Per noi direttori – spiega il m° Nigrelli, presidente di USCI Mantova – condividere l’evento con un docente di così grande fama è sì una possibilità di arricchimento artistico, ma anche e soprattutto un modo per mettersi in gioco”. I Madrigalisti di Magliano in Toscana sono sorti nel 1974, e svolgono un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero. Il repertorio va dal Canto Gregoriano alla Musica Sacra contemporanea. Hanno collaborato con l’Accademia Chigiana di Siena, la Basilica Primaziale di Pisa, la Cappella Musicale del Duomo di Firenze, la Cappella Sistina e la Rai; inoltre numerosi sono i riconoscimenti e i premi ricevuti nei più importanti contesti nazionali e internazionali (Arezzo, Pescara, Ravenna, Roma, L’Aquila, …).

Il programma prevede l’alternanza tra i canti proposti dalle scholae e gli interventi polifonici dei cori, attraversando la storia musicale dal medioevo alla contemporaneità sulle tracce della figura di Maria, Madre del Signore.

Così il pubblico sarà trascinato in un avvincente percorso intriso di passione, ricerca e piacere della scoperta.

Per chi volesse avere un’anticipazione del concerto, I Madrigalisti canteranno durante la Liturgia della S. Messa prefestiva, sabato 7 ottobre, alle ore 18, presso la chiesa di Santa Maria del Gradaro.

Qui di seguito l’articolo pubblicato da Gazzetta di Mantova il 6/10/17:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *